DIRITTO DELLE SUCCESSIONI

La successione per causa di morte rappresenta il fenomeno per cui un soggetto (successore o avente causa) subentra ad un altro (autore o dante causa) in una determinata situazione giuridica.

Alla morte di una persona alcuni suoi diritti e alcune sue obbligazioni si estinguono, mentre altri diritti e altre obbligazioni si trasmettono ai suoi successori, così come per i contratti alcuni si estinguono altri proseguono.

I chiamati all’eredità dovranno quindi capire e decidere se accettare l’eredità o rinunciarvi, oppure avvalersi dello strumento dell’accettazione con beneficio d’inventario, in base alla presenza o meno di debiti in capo al defunto.

Lo studio si occupa della redazione e presentazione della dichiarazione di successione (oggi possibile solo telematicamente), che è l’adempimento che va presentato all’Agenzia delle Entrate competente normalmente entro un anno dalla morte, dove vi sono inserite tutte le attività e passività del de cuius ivi comprese le donazioni e altre liberalità effettuate dal defunto in vita.

In questa sede gli eredi potranno avvalersi (se ne hanno i requisiti) delle numerose agevolazioni fiscali che il nostro ordinamento prevede in sede di successione.

Inoltre lo studio si occupa di pratiche catastali per allineamento, modifiche di intestazioni e voltura catastale sia prima che dopo la denuncia di successione.

Tale servizio di presentazione della dichiarazione di successione e le eventuali pratiche di volture catastali viene offerto per le successioni che si aprono in tutto il territorio italiano.

La successione si apre al momento della morte e si apre nel luogo dell’ultimo domicilio del defunto (che quindi può essere diverso dal luogo della morte), luogo in cui vanno espletate la maggior parte degli adempimenti per la successione.

Inoltre lo studio offre consulenze al fine soprattutto di evitare possibili futuri contenziosi tra eredi o aventi diritto al momento del decesso della persona. Di conseguenza si offre consulenza per la redazione di testamento olografo, testamento internazionale, testamento biologico, il trust testamentario oltre che la recente figura del DAT (consenso informato, disposizioni anticipate di trattamento).

Infine lo studio è specializzato in tutte le cause giudiziarie riferite alla materia successoria: interpretazione della scheda testamentaria e quindi affrontarla in maniera coerente e conforme a legge ed ai più recenti arresti giurisprudenziali, tutela dei legittimari, tutela dei creditori, reintegra nella quota di legittima, patti di famiglia, divisioni ereditarie, retratto successorio, divieto dei patti successori, la successione nell’impresa con i rimedi ante e post mortem ed incluso la procedura della mediazione civile, obbligatoria in questo settore del diritto in gran parte delle azioni giudiziarie da esperire.